Alessandro: La mia esperienza indimenticabile a Tirana

Sono Alessandro Fini, uno studente italiano della 4 superiore e grazie alla vincita di una borsa di studio, io e altri 9 ragazzi dell’Emilia Romagna, abbiamo partecipato per 30 giorni ad un progetto Erasmus in Albania, a Tirana.

Ognuno di noi è stato collocato in un posto di lavoro: Io sono stato collocato nell’azienda “DMO Albania”, un’associazione no-profit con lo scopo di promuovere il turismo a Tirana. I progetti principali di quest’azienda sono Tirana Photo Festival, un concorso fotografico prestigioso con centinaia di partecipanti l’anno che si svolgerà l’11 luglio e Visit Tirana, the best information portal for tourists and locals who want to visit and know better the capital of Albania.

 

  

Il mio compito principale in questo Progetto e; stato di occuparmi di Visit Tirana: principalmente mi sono occupato del lato marketing, scrivendo mail e messaggi sui social alle attività più usufruite di Tirana, come gli Hotel, le piscine, le spa ed i ristorante e aggiornando il sito pubblicando eventi e modificano dettagli scenografici. Grazie all’imprenditrice di questi progetti, Eva Kushova, ho acquisito molte skills che mi hanno permesso di migliorare notevolmente il mio profilo lavorativo, come imparare ad utilizzare un numero ampio di piattaforme utili per il marketing, come Trello, MailChimp, My cloud, Excel…e l’opportunità di progettare dei lavori a “mano libera”, come la scrittura di mail marketing specifiche verso hotel specifici in base alle mie ispirazioni, tirando fuori il mio lato imprenditoriale Sono stato molto fortunato a lavorare in questo posto perché l’ambiente in cui ho lavorato è sempre stato sereno e a mio agio, grazie ad Eva che con la sua mentalità aperta è sempre stata pronta ad ascoltare ogni mia esigenza, tirando fuori il meglio di me.

Tirana una citta stupenda

Parlando della citta, posso dire che Tirana è stata una cittá stupenda, molte cose mi hanno sorpreso : Mi ha affascinato la storia dell’Albania, soprattutto il suo eroe Skanderbeg, uomo a cui bisogna ispirarsi per i valori per i quali ha combattuto. Mi hanno affascinato i grandi grattacieli presenti nel centro, con il sogno di costruirne uno un giorno; Ho apprezzato molto la cucina albanese, , come la gustosissima carne di pollo, i dolci gustosissimi, al mio piatto preferito Albanese, la Fergese. Ma ciò che mi è piaciuto di più è l’arte che si respira in ogni angolo dalla città, con i suoi murales mozzafiati, con disegni che mi hanno fatto vibrare il cuore, che mi hanno fatto innamorare di questa meravigliosa città.

Inoltre insieme agli altri miei compagni, abbiamo visitato Scutari, città del Nord Albania, dove ho avuto il privilegio di salire sul castello di Rozafa, dove si può ammirare tutta la città e i 3 grandi fiumi che la attraversano. Pochi giorni prima della teorica partenza non sapevo ancora se avrei trovato il coraggio di partire per questa esperienza, spaventato dall’idea di lasciare casa mia per un mese, di làsciare la mia “comfort zone”.

Ma ora che ho svolto questa esperienza, posso dire fermamente che questo viaggio è stata come una benedizione per me, sono cresciuto così tanto in così poco tempo che sono meravigliato di tutti gli ostacoli che ho superato.

Nel mio cuore Tirana è e sarà per sempre simboleggiato con il segno del coraggio.

Tags:

Share this article

Other News to Read

Alessandro: La mia esperienza indimenticabile a Tirana

Alessandro: La mia esperienza indimenticabile a Tirana

Cosa fare a luglio a Tirana

Benvenuto Luglio! E’ ora di entrare nel vivo dell’ estate: Tirana e’ la destinazione migliore che tu possa…

Subscribe to our Newsletter!