Il Giorno d’Estate

Il Giorno d’Estate è la festa più unica in Albania, che si celebra ogni anno il 14 marzo.

Ha cominciato ad essere celebrato in modo massiccio in tutto il Paese nell’ultimo decennio, ma le sue radici affondano in tempi antichi nella città di Elbasan. Ora, ogni anno il 14 marzo, gli albanesi celebrano il Giorno dell’Estate, la più grande festa pagana del paese.

La gente celebra la fine dell’inverno, la rinascita della natura e il rinnovamento dello spirito degli albanesi. Sebbene l’epicentro di questo festival sia intorno al distretto di Shkumbin a Elbasan, il festival è ampiamente celebrato a Tirana. Nel 2004, il Giorno d’Estate è diventato un giorno festivo ufficiale in Albania.

In questo giorno e dal 1 marzo, molte persone sono solite indossare un braccialetto tradizionale chiamato Verore (parola derivata da estate) composto da due sottili fili intrecciati, solitamente rosso e bianco. Alla fine della giornata, il braccialetto viene appeso al ramo di un albero come portafortuna e si ritiene che gli uccelli lo utilizzino per costruire i loro nidi.

 

La storia

Dita e Veres è una delle feste tradizionali più antiche celebrata principalmente ad Elbasan. L’origine di questo festival viene fatta risalire al tempio della Musa della Montagna (Zana Malit), costruito vicino alla città di Shkumbin (Elbasan). La Musa era la dea della caccia, delle foreste e della natura e usciva dal suo tempio solo il 14 marzo, che segnava l’inizio dell’estate.

Questa leggenda è stata tramandata di generazione in generazione e il festival Summer Day è noto per il suo patrimonio culturale e le sue tradizioni uniche. Questa festa popolare era una tradizione che oggi identifica la città di Elbasan, nota per le sue particolari tradizioni culturali.

È un evento comunitario, con le famiglie che spesso si scambiano il tradizionale Ballokume, un biscotto di zucchero e farina di mais. Ogni famiglia ha la sua ricetta, considerata motivo di orgoglio. Alcuni decenni fa la gente si recava a Elbasan per celebrare questo giorno, ma ora è diventata una festa nazionale. In ogni città, la gente celebra la fine dell’inverno in un’atmosfera molto festosa, e la tradizione di cucinare il bollokume si è ormai estesa dal nord al sud dell’Albania.

Share this article

Other News to Read

L’Albania è la destinazione con la migliore performance per il 2023

L’Albania è al primo posto in Europa e al secondo nel mondo in termini di aumento dei turisti…

La storia dell’architettura di Tirana

La storia dell’architettura di Tirana. Tirana è una città unica, poiché tutte le civiltà hanno lasciato le loro…

Subscribe to our Newsletter!