Musei di Tirana

A Tirana troverete i musei più inusuali: un enorme bunker utilizzato dal governo comunista come rifugio in tempo di guerra, oggi trasformato in un museo; una casa ricoperta di foglie, anch'essa convertita in un museo, che fu la sede principale dello spionaggio comunista, a causa del quale centinaia di migliaia di albanesi furono perseguitati. Si tratta della Casa delle Foglie ed ospita migliaia di dossier e strumenti da spionaggio; il Museo Nazionale, il più grande del paese, accoglie invece oggetti e manufatti dalla preistoria fino al comunismo, con foto, video e racconti di uno dei più durevoli e repressivi regimi in Europa.

La Casa delle Foglie è il più recente dei musei albanesi e probabilmente il più affascinante. È considerato l’equivalente del Museo della Stasi dell’ex Germania dell’est. Le foglie hanno un duplice significato: indicano le tracce nascoste nel bosco, ma anche ...

Di più

Si trova in Piazza Madre Teresa. Fu il primo museo ad aprire in Albania dopo la seconda guerra mondiale. Aperto al pubblico nel 1948 come museo Archeologico ed Etnografico, quest’ultima sezione fu in seguito trasferita (1976). Collocato nello stesso edificio come Istituto Archeologico dell'Accademia ...

Di più

Se desiderate conoscere la turbolenta storia dell'Albania, questo è il luogo giusto da visitare. Il Museo di Storia Nazionale è il più importante in Albania e contiene una ben documentata storia del paese. La struttura è divisa in otto padiglioni: Antichità, Medioevo, ...

Di più

Il Museo di Scienze Naturali è un raro esempio nazionale di beni di grande valore culturale e scientifico. Visitando i sette padiglioni al suo interno realizzerete immediatamente la straordinaria varietà di specie animali e vegetali che popolano il territorio albanese: mammiferi, uccelli, ...

Di più

 

Editor's choice

 

gif_img