Piazza Skanderbeg, immenso spazio pedonale ritorna ai cittadini

Piazza Skanderbeg è stato riaperto ai cittadini il Sabato, 10 giugno, in una fantastica atmosfera che da anni non si vedeva a Tirana. E' stato un giorno, che la gente non vedeva  l'ora di vedere il nuovo look della Piazza. Questo perché,  la riqualificazione urbana della Piazza Skanderbeg è sempre vista come un trofeo per i partiti politici, quando erano al governo. La storia di questa piazza ha dato origine a un ampio dibattito  pubblico non solo tra i partiti politici, ma anche la società civile. La domanda è sempre stata: dobbiamo cambiare la piazza, modernizzarla  o tenerla come era prima. La Piazza Skanderbeg è cambiata tante volte in diversi periodi.

Scanderbeg Square

La storia

Piazza Scanderbeg (in albanese Sheshi Skënderbeu) è la piazza principale di Tirana ed ha preso  il nome dall'eroe nazionale albanese Giorgio Castriota Scanderbeg.

La sua storia inizia nel 1917, circa 100 anni fa, quando fu costruito il primo parlamento di Tirana, attualmente il Teatro dei Burattini.  Dopo fu ampliata quando il re Zog I e i fascisti italiani costruirono  i palazzi dei ministeri in stile italiano. Ma la Piazza prese l’attuale denominazione nel 1968, quando qui fu collocato la statua equestre in bronzo, opera del famoso scultore albanese Odhise Paskali.  Successivamente, nel periodo comunista assunse la disposizione geometrica com’era tipico delle grandi piazze dei paesi comunisti dove nel suo centro stava la statua di Enver Hoxha.

Il 20 febbraio 1991 l’enorme simulacro in bronzo che dominava il centro della piazza è tolto dagli studenti un momento che avrebbe segnato la rottura con il passato e l’inizio di una nuova era.

Scanderbeg Square

Con il passare degli anni la Piazza è cambiata con  diversi  elementi dagli ultimi  sindaci  di Tirana ma il vero dibattito ha avuto inizio nel 2008. Edi Rama, l’attuale primo ministro del paese, all’epoca il sindaco di Tirana ha portato l'idea del progetto della nuova piazza recentemente inaugurata.  Egli ha iniziato ad attuare il suo piano, ma la sua applicazione è stata interrotta dopo che lui ha perso le elezioni comunali a favore di Lulzim Basha.

Cosi, la Piazza è rimasta  con nessuna funzione  finche  ex-sindaco Lulzim Basha ha fatto dei passi per l’estensione del viale. Una piazza con una forma strana. Non era un pedonale, ma una rotonda, dove il traffico enorme non permetteve  alle persone e i turisti di godere la piazza.

Tutti i concerti oppure  le  manifestazioni politici si svolgevano tutti in Piazza Madre Teresa.

 

La nuova Piazza

Che cosa abbiamo adesso? Un immenso spazio  pedonale  che  secondo il sindaco, il signor Veliaj è lo più grande dei Balcani. Gli Albanesi ma anche i turisti stranieri possono ora passeggiare per il centro della città tranquillamente,  senza essere disturbati dal rumore delle auto, visitare il Museo Nazionale di Storia, la moschea di Ethem Bey, il monumento Scanderbeg  e la Banca Nazionale. I nuovi elementi del sito sono: sono la vegetazione, le pietre naturali, l’acqua  per le fontane per mantenere al fresco durante l'estate. Le pietre naturali sono prese da tutti i territori dell’Albania e coprono quasi 41 mila m2 di piazze e marciapiedi. 

Scanderbeg Square

 

Per quanto riguarda il verde, alberi decorativi ad alto fusto,  alberi da frutto,  arbusti alti ed arbusti bassi per decorazione urbana e 35 mila radici di fiori.

La piazza ha la forma di una  una specie di piramide, con il punto più elevato che raggiunge l’altezza di 1,8 m. l’intera area è composta da mini-piazze e  piccoli parchi, in modo da creare spazio sufficiente per eventi pubblici più piccoli. L'idea è che: tutti possono stare qui e sentirsi importante. 

Inoltre in Piazza Skanderbeg è costruito un ampio parcheggio sotterraneo con 300 posti auto.

Scanderbeg Square

Anche se la piazza è in centro delle polemiche tra i partiti politici  la gente ha cominciato a godere la piazza. Alcuni elementi sono rimasti incompiuti, ma nei primi due giorni la piazza era piena di cittadini albanesi e turisti. La Piazza deve essere una delle attrazioni più frequentate dai turisti. Già si è trasformata in un  splendido luogo per concerti, nelle prime due notti dalla sua inaugurazione.

E 'già un dato di fatto che Tirana è diventata una delle mete turistiche più interessanti degli ultimi anni. Non è possibile trovare un capitale come Tirana in Europa, con una storia così complicata, con un architettura mista dove si può godere l'ospitalità della gente. Questa è la nostra città di Tirana, la capitale albanese con una piazza moderna che porta con orgoglio il nome del nostro eroe nazionale, Skanderbeg

Daytrips in Tirana

Cave of Pellumbas tour in Tirana
Communist Architecture tour in Tirana
Old Villas tour in Tirana
Tirana - Dajti Mountain Cable Car
Editor's choice

gif_img

Dajti ekspres

Theranda Hotel

Tropikal Resort