Il Mosaico di Tirana

Il Mosaico di Tirana è un celebre punto di riferimento storico albanese, si ritiene abbia fatto parte di una villa romana del III secolo, della quale decorava i sotterranei.  È senza dubbio il manufatto albanese più antico di cui, ad oggi, siamo a conoscenza. Tra il V e il VI secolo su questi resti fu eretta una chiesa, una basilica paleo-cristiana le cui rovine furono portate alla luce nel 1972. Il mosaico è stato dichiarato monumento di rilevanza culturale l’anno seguente. Oggi la chiesa bizantina sfoggia alcuni antichi mosaici scoperti sul luogo, raffiguranti diversi motivi geometrici, oltre a polli e pesci. Il sito archeologico è stato riaperto al pubblico il 23 gennaio del 2010. È noto anche come mosaico della chiesa di San Giorgio.

Indirizzo: Via Sander Prosi

Orario: Lunedi - Venerdi